IL CCRR REALIZZA IL GIOCO DELLA LEGALITÁ

Nella mattinata di lunedì 23 maggio 2016, presso la Piazza 21 marzo, a Cento, il CCRR ha partecipato all’attività del Gioco della Legalità, iniziativa ideata dalla Commissione Diritti legalità e giustizia.

L’evento è stato realizzato appositamente il 23 maggio poichè in quel giorno, nel 1992, avvenne la strage di Capaci durante la quale persero la vita il magistrato antimafia Giovanni Falcone, sua moglie e tre agenti della sua scorta.

All’iniziativa hanno preso parte, oltre ai consiglieri del CCRR, anche alcune classi di tutti gli istituti comprensivi di Cento. In particolare all’evento hanno partecipato il Sindaco, Piero Lodi l’Assessore Antonella Rolfini e Filippo Palmeri, figlio di Gaspare Palmeri, vittima innocente di mafia.

Il gioco è stato realizzato in collaborazione con il presidio di Libera del Centopievese  e ha visto la partecipazione di  con alcuni ragazzi che hanno fatto esperienza nei campi di lavoro organizzati sui beni confiscati alle mafie.

Questa iniziativa ha costituito un momento di riflessione, approfondimento e confronto sul tema della giustizia, della lotta alla mafia e dei diritti dei cittadini.

Clicca qui per leggere il verbale dell’iniziativa.

Alcune foto della giornata: